Il linguaggio giraffa

Comunicazione empatica e gestione dei conflitti

L’idea

Molte organizzazioni sono strutture funzionali alla produzione e spesso la connessione umana è vista come fastidio. Ma di fatto non c’è conflitto tra le due cose, anzi la produzione può aumentare quando c’è connessione umana. Il linguaggio giraffa è il linguaggio che ci permette di avere una visione più amplia, entrare in contatto con la parte di noi stessi capace di comprendere con il cuore e di farsi capire senza aggredire.

Perché partecipare al percorso

  • Acquisire delle modalità relazionali che ci permettono di rimanere in connessione con l’altro, anche quando le condizioni sono difficili.
  • Sviluppare la consapevolezza che non si vince se si vince da soli o a scapito di
    qualcuno.
  • Imparare a trasformare l’energia CONTRO in energia PER.
  • Creare un contesto in cui i conflitti possono essere affrontati con …serenità.
    Un’utopia che può diventare (con qualche sforzo) realtà.

I contenuti

Si può rimanere collegati alla nostra natura empatica anche nelle situazioni peggiori.
Uno dei fattori che influenzano la nostra abilità di rimanere collegati è l’uso che facciamo del linguaggio e delle parole. La comunicazione NonViolenta ( o empatica) ci guida a ripensare il modo in cui esprimiamo noi stessi ed ascoltiamo gli altri.
Il percorso toccherà le 4 componenti della comunicazione Nonviolenta secondo la visione di M.Rosenberg: fatti, sentire, bisogni, richiesta. Verrà utilizzata una metodologia blended: oltre agli esercizi individuali e in piccoli gruppi, ci soffermeremo su SENTIRE e BISOGNI in modalità esperienziale.

A chi è rivolto
Personale impiegatizio, manager, dirigenti che aspirano a creare organizzazioni che tengano conto dei bisogni delle risorse coinvolte, creando un sistema di strategie condivise.

La metodologia

Il percorso viene svolto sia on line che in presenza (su richiesta).
Oltre alla trattazione teorica, prevede attività esperienziali ed esercizi pratici in coppia e triadi.
L’intervento digitale viene svolto su piattaforma Zoom e presuppone l’utilizzo di tools digitali di condivisione per lo svolgimento degli esercizi.

I dettagli

  • Durata: 8 ore
  • Svolgimento: 3 moduli formativi da 2 ore + 2 ore coaching individuale
  • Trainer: Claudia Coppola
Il percorso inizia il primo sabato di ogni mese e si svolge ON LINE.
 

Comunicazione empatica e gestione dei conflitti

L’idea

Molte organizzazioni sono strutture funzionali alla produzione e spesso la connessione umana è vista come fastidio. Ma di fatto non c’è conflitto tra le due cose, anzi la produzione può aumentare quando c’è connessione umana. Il linguaggio giraffa è il linguaggio che ci permette di avere una visione più amplia, entrare in contatto con la parte di noi stessi capace di comprendere con il cuore e di farsi capire senza aggredire.

Perché partecipare al percorso

  • Acquisire delle modalità relazionali che ci permettono di rimanere in connessione con l’altro, anche quando le condizioni sono difficili.
  • Sviluppare la consapevolezza che non si vince se si vince da soli o a scapito di
    qualcuno.
  • Imparare a trasformare l’energia CONTRO in energia PER.
  • Creare un contesto in cui i conflitti possono essere affrontati con …serenità.
    Un’utopia che può diventare (con qualche sforzo) realtà.

I contenuti

Si può rimanere collegati alla nostra natura empatica anche nelle situazioni peggiori.
Uno dei fattori che influenzano la nostra abilità di rimanere collegati è l’uso che facciamo del linguaggio e delle parole. La comunicazione NonViolenta ( o empatica) ci guida a ripensare il modo in cui esprimiamo noi stessi ed ascoltiamo gli altri.
Il percorso toccherà le 4 componenti della comunicazione Nonviolenta secondo la visione di M.Rosenberg: fatti, sentire, bisogni, richiesta. Verrà utilizzata una metodologia blended: oltre agli esercizi individuali e in piccoli gruppi, ci soffermeremo su SENTIRE e BISOGNI in modalità esperienziale.

A chi è rivolto
Personale impiegatizio, manager, dirigenti che aspirano a creare organizzazioni che tengano conto dei bisogni delle risorse coinvolte, creando un sistema di strategie condivise.

La metodologia

Il percorso viene svolto sia in presenza che via digitale.
Oltre alla trattazione teorica, prevede attività esperienziali ed esercizi pratici in coppia e triadi.
L’intervento digitale viene svolto su piattaforma Zoom e presuppone l’utilizzo di tools digitali di condivisione per lo svolgimento degli esercizi.

I dettagli

  • Durata: 12 ore
  • Trainer: Claudia Coppola

Il percorso inizia il primo sabato di ogni mese e si svolge ON LINE.

Sei interessato a ricevere informazioni relative il corso "Il linguaggio giraffa"?

Compila il form

Sei Interessato A Ricevere Informazioni Relative Il Corso "Il Linguaggio Giraffa"?​

Compila il form

Step per il tuo Successo

Altri Percorsi Formativi

Comunicazione strategica e problem solving

Affrontare un problema con un atteggiamento vincente non è così scontato. Spesso nel tentare di risolvere un problema cadiamo in un effetto contrario o indesiderato.
Il problem solving strategico va oltre tutto ciò. Apprendere questo metodo ti porterà a considerare il problema secondo nuove possibilità di logica non lineare.

 

Comunicazione efficace

Dalle teorie di base dell’agire comunicativo ad un modello di comunicazione basato sull’ascolto attivo e sul feedback, un’informazione precisa e stimolante che ci permette di nutrirci e di nutrire l’altro, step fondamentale per la nostra crescita personale e professionale.

 

Leadership e Gestione del Team di Lavoro

Il processo di formazione di un team d affronta varie fasi in cui l’individuo è chiamato a mettere in gioco la propria individualità. Il leader può facilitare questo processo agendo su due livelli: uno visibile, il Fare; uno invisibile, legato all’Essere. La capacità del leader di agire abilmente su queste due leve, influenza le dinamiche del team e il suo successo.

Diversity Management

Work in progress. A breve disponibile online.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torna su